Opzioni di acquisto aziendale


Un fallimento ha in essere un contratto di affitto di ramo d'azienda, con una societa' affittuaria opzioni di acquisto aziendale, stipulato ante fallimento, non interrotto dal curatore, e scadente al Con asta senza incanto e' stata aggiudicata, in data L'ordinanza di vendita riportava tutte le informazioni riguardanti il contratto di affitto in essere.

forts trading robot

Il saldo prezzo è stato versato entro i termini, dall'aggiudicatario, con bonifico sul conto della procedura. Al momento, l'atto di cessione del ramo di azienda non è ancora stato stipulato tra il fallimento e l'aggiudicatario.

i guadagni funzionano davvero su Internet

In quanto, successivamente all'asta, la società affittuaria ha presentato un reclamo, il reclamo non è stato accolto, ed ora è pendente un giudizio in Cassazione per diritto di prelazione dell'affittuaria, in cui il fallimento si è costituito, ma su cui non si approfondisce ulteriormente in questa sede. Il contratto di affitto è stato disdettato dal curatore alla società affittuaria "X", entro i termini previsti ossia tre mesi prima della scadenza. Il curatore potrebbe ricevere,a questo punto, la comunicazione, dall'affittuaria, di volontà di esercitare tale diritto di opzione, non essendo ancora scaduti i termini di 90 giorni per esercitarlo.

come fare soldi con lo scambio tramite Internet

Domanda: l'aggiudicatario potrebbe rinunciare all'intestazione del ramo di azienda, se ricevesse la comunicazione di esercizio del diritto di opzione dall'affittuaria? Linee di tendenza video l'irrevocabilità dell'aggiudicazione all'asta opera in termini assoluti?

resa frontiera opzione

In sostanza: al momento, l'affittuaria ha comunicato verbalmente al curatore di aver intenzione di esercitare il diritto di opzione, e contemporaneamente, l'aggiudicatario ha comunicato verbalmente di voler rinunciare all'acquisto.

Si aggiunge che vi è la volontà tra le parti di addivenire ad una transazione che preveda la rinuncia in toto al giudizio in cassazione con l'interruzione di tale procedimento, riconoscendo, peraltro, al fallimento tutte le spese legali sostenute sinora in tale giudizio.

In questa ipotesi chiedo se ritenete corretto prevedere il seguente iter, o, se, in alternativa, si possa intravedere una soluzione migliore.

segnali per acquistare unopzione

Successivamente, il G.